Tutto quello che devi sapere sulle idropulitrici

Le idropulitrici possono tagliare la sporcizia in poco tempo, ma leggete i nostri consigli rapidi prima di acquistarne una e iniziate a spruzzare.

L’estate è fantastica, ma è sporca. Prima che te ne accorga, il fango, il polline, il polline, la muffa, i ritagli di erba secca e la pellicola grassa dell’inquinamento atmosferico possono coprire tutto ciò che si vede. L’idropulitrice fa un breve lavoro di pulizia e risolve altri problemi, come la rimozione delle scaglie o delle bolle di vernice.

Anche se si può avere un senso intuitivo di quante dimensioni e quanta potenza si richiede a un attrezzo come un tosaerba, la maggior parte dei proprietari di case hanno meno familiarità con le idropulitrici. Quindi, di quanta potenza avete davvero bisogno?

Dimensione

“Scegliere la macchina giusta è piuttosto semplice”, dice William Alexander, vice presidente esecutivo delle vendite e del marketing di Simpson Pressure Washer in Elk Grove Village, Ill. “Prima di tutto, decidete il tipo di lavoro da svolgere, poi selezionate la macchina giusta da una delle tre categorie. Si occuperanno della maggior parte dei lavori di pulizia residenziali, commerciali leggeri e, in alcuni casi, professionali”. Essere consapevoli del vostro obiettivo di pulizia vi aiuterà a prendere la decisione d’acquisto e vi fornirà la migliore idropulitrice per l’applicazione”.

Elettrica: da 1300 a 1900 psi

Uso domestico: lavaggio auto, mobili da esterno, griglie, set da gioco in plastica, piccoli ponti e patii.

Tubo flessibile ad alta pressione di dimensioni compatte e leggero e flessibile; una varietà di ugelli; lancia a spruzzo in acciaio di tipo professionale; serbatoio del detersivo a bordo; deposito a bordo per la pistola a spruzzo; lancia; ugelli; tubo flessibile; cavo di alimentazione.

Motore a gas: da 2000 a 3100 psi

Uso a casa e in negozio: Ponti, patii, rivestimenti, recinzioni, veicoli, barche.

Cerca: Motore Premium a camme in testa o a valvole in testa; pompa a camme assiali con testa in alluminio o in ottone per gestire pressioni più elevate; telaio per impieghi gravosi; ruote di grandi dimensioni; tubo flessibile ad alta pressione intrecciato in poli o in acciaio; lancia a spruzzo in acciaio di tipo pro-style con attacco ad innesto rapido; e una varietà di ugelli di spruzzo.

Motore a gas: da 3200 a 4200 psi 

Idropulitrice professionale: Sverniciatura e preparazione delle superfici, rimozione di graffiti, lavori di pulizia in cantiere, manutenzione della flotta.

Motore della serie commerciale; pompa triplex per impieghi commerciali; telaio in acciaio saldato e assale in acciaio massiccio di grosso calibro; tubo flessibile ad alta pressione intrecciato in acciaio; pneumatici per impieghi pesanti su mozzi in acciaio; lancia a spruzzo in acciaio tipo “pro” con attacco ad innesto rapido; e una varietà di ugelli di spruzzo.

Consigli

Alcuni semplici modi per ottenere il massimo dall’idropulitrice:

– Quando si puliscono le superfici verticali, lavare dal basso verso l’alto e risciacquare dall’alto verso il basso.

– Gli ugelli dell’idropulitrice sono contrassegnati da un codice colore per indicare la ristrettezza e la forza del loro getto: Il bianco è 40 gradi, il verde è 25 gradi, il giallo è 15 gradi e il rosso è 0 gradi. Il nero è un ugello a bassa pressione utilizzato per l’erogazione del sapone.

– Come regola generale, utilizzare l’ugello più largo e a bassa pressione che fornisca una pulizia adeguata, perché l’utilizzo di un ugello troppo stretto può tagliare la superficie che si sta cercando di pulire.

– Spruzzare in un’area poco appariscente per testare l’ugello prima del lavaggio a pressione delle aree più visibili. In questo modo, se si utilizza un ugello troppo stretto o si scopre che è necessario affinare la tecnica, almeno non si danneggia una superficie visibile.

– Tenere la punta dell’ugello per il lavaggio a pressione ad un angolo sopra la superficie che si sta pulendo e ad una certa distanza per evitare danni.

– Evitate sempre di spruzzare acqua dietro o sotto le superfici verticali, come i rivestimenti, e negli apparecchi di illuminazione o nei condizionatori d’aria, nelle prese elettriche, nelle bocchette di ventilazione del soffitto o nelle bocchette dell’attico.

– Mantenere l’ugello in movimento per evitare che l’acqua tagli la superficie.

– Aggiungere lo stabilizzatore del carburante alla benzina prima di riempire il serbatoio dell’idropulitrice.

– Utilizzare un conservante per pompe come Simpson Pump Guard quando si conserva la macchina durante l’inverno per proteggere la pompa dal congelamento e dalla corrosione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *