Tipologie di friggitrici: quale scegliere?

Ci sono tre tipi principali di friggitrici che incontrerete quando inizierete a cercarne una da acquistare.

1. Friggitrice ad aria

Per cominciare, dobbiamo essere chiari sul fatto che una friggitrice d’aria non è in realtà una friggitrice. Semanticamente parlando, le friggitrici senza olio sono un po’ un ossimoro. Ma poiché è probabile che nella vostra ricerca vi imbattiate in questa categoria di prodotti, dovreste avere un’idea di cosa siano.

Le friggitrici ad aria utilizzano una tecnologia che riscalda il cibo al suo interno da tutti i lati, producendo cibo croccante all’esterno e succoso all’interno. Mentre produce cibo che molti trovano gustoso, i risultati sono nettamente diversi dai cibi fritti. A loro merito, sono più sani e la friggitrice ad aria è più sicura e più facile da pulire, quindi per molti consumatori che vogliono le loro patatine fritte e le ali di pollo fritte, ma non si preoccupano troppo se sono “fritte” nel senso tradizionale del termine, la friggitrice ad aria può essere una scelta ragionevole. Tendono a costare di più delle tradizionali friggitrici, ma non si finisce con tutto quell’olio avanzato che spesso va sprecato, il che può portare a risparmi nel tempo con alcuni utenti.

Vantaggi:

Più sane delle friggitrici.

Più facile da pulire.

Nessun residuo di grasso.

Da tenere in mente:

Cibi non fritti.

La tecnologia funziona meglio per alcuni tipi di alimenti rispetto ad altri.

Costoso.

2. Friggitrice a gas

Le friggitrici a propano sono popolari tra molti cuochi di casa che considerano i risultati più croccanti e gustosi di quelli ottenuti con le friggitrici elettriche. Il compromesso è che le friggitrici a propano comportano maggiori rischi, quindi chiunque scelga di acquistarne una dovrebbe fare attenzione a ricercare le migliori pratiche e assicurarsi di seguirle. Le friggitrici a propano possono essere usate solo all’aperto, quindi se si vive in un posto con inverni particolarmente freddi, la scelta di usare il propano porrà probabilmente un limite alla frequenza con cui si e’ disposti ad usarlo. Infine, optare per un modello a propano significa avere a che fare con il serbatoio di propano – immagazzinarlo, riempirlo e spostarlo quando necessario – il che può essere un grosso fastidio per alcune persone.

Vantaggi:

Cibi fritti migliori.

L’olio si riscalda più velocemente che nelle friggitrici elettriche.

Da tenere in mente:

Può essere pericoloso se non si prendono le dovute precauzioni.

Deve essere usato all’aperto.

Deve occuparsi dello stoccaggio e del rifornimento del serbatoio del propano.

3. Friggitrice elettrica

Le friggitrici elettriche sono l’opzione più comune che incontrerete. Sono sicure da usare all’interno e, in generale, più sicure delle friggitrici a propano, ma molti cuochi di casa non hanno la sensazione di produrre lo stesso livello di risultati. Molti di loro sono sulle dimensioni più piccole, quindi se state cercando di friggere qualcosa come un tacchino intero, dovrete spendere per uno dei modelli più grandi e più costosi della gamma da 100 a 200 dollari, e comunque probabilmente vi basterà un tacchino più piccolo di quello che potreste mettere in una friggitrice a propano. Ma se la maggior parte delle volte si attacca con cibi più piccoli come verdure e gamberi, probabilmente si può gestire con una delle friggitrici elettriche più convenienti che rientrano nella gamma da €30-€50.

Acquistare una friggitrice

Clicca qui per visualizzare tutte le friggitrici

Vantaggi:

Più sicuro del propano.

Può essere utilizzato all’interno.

Può trovare friggitrici elettriche a prezzi accessibili che funzionano per i cibi fritti più piccoli.

Da tenere in mente:

Alcuni buongustai pensano che i risultati non siano altrettanto buoni.

I modelli più grandi possono diventare costosi.

L’odore si diffonderà all’interno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *