10 benefici e usi del diffusore di oli essenziali

I diffusori di olio essenziale sono ottimi strumenti per far entrare nell’aria gli aromi terapeutici, dove si possono sentire i loro effetti. Mentre alcune persone usano gli oli essenziali in modo topico, o anche internamente con un’adeguata supervisione, l’inalazione di oli essenziali durante i trattamenti di aromaterapia è il modo più popolare per accedere ai potenti benefici per la salute di questi oli.

Gli oli essenziali per diffusore portano lo stesso valore terapeutico a casa vostra e vi permette di controllare quali oli sono dispersi nell’aria, per quanto tempo e in quale concentrazione. Se state cercando di adottare un approccio più naturale e attivo alla vostra salute, un diffusore di oli essenziali è un metodo collaudato con effetti collaterali minimi.

Perché utilizzare un diffusore di oli essenziali?

L’utilizzo di un diffusore di oli essenziali permette di accedere a tutti i benefici degli oli essenziali, a differenza degli oli da riscaldamento nelle candele o negli scaldacera. Infatti, l’applicazione di calore agli oli essenziali può in realtà denaturare molte delle più importanti sostanze chimiche e composti, quindi si sta essenzialmente diffondendo gli oli solo per l’odore, e non per gli aspetti più benefici. Per questo motivo, si dovrebbe sempre utilizzare un diffusore che non si affida al calore per spingere fuori il profumo. I diffusori di calore spesso si basano sul calore e non sono così efficaci come i diffusori a ventola, i diffusori nebulizzanti, i diffusori evaporativi e i diffusori ad ultrasuoni. Queste ultime due varietà possono fornire una nebbia consistente di oli essenziali in uno spazio che può farvi sentire rilassati, sollevati, sicuri di sé, energizzati, creativi e motivati, tra gli altri, a seconda del tipo di olio che scegliete! Di seguito sono elencate alcune delle migliori ragioni per utilizzare un diffusore di oli essenziali.

Come pulire il diffusore di oli essenziali?

  • Pulisci il tuo apparecchio una volta alla settimana e usa SOLO acqua distillata per gli oli e la pulizia.
  • Riempire l’apparecchio a metà con acqua distillata e aggiungere 1 cucchiaino di aceto di sidro di mele.
  • Accendere il diffusore ed eseguire un ciclo di pulizia. 
  • Scolare e risciacquare con acqua distillata e una punta per pulire leggermente intorno alla zona del disco.

10 motivi per usare un diffusore di oli essenziali 

DISTURBI DEL SONNO

Molti oli essenziali possono promuovere l’attività dei neurotrasmettitori nel cervello e stimolare il rilascio di ormoni, serotonina e dopamina, portando ad un sonno riposante e ininterrotto. Gli oli per il sonno eccellenti includono il bergamotto, il legno di sandalo e la lavanda.

RIDUCE LO STRESS E L’ANSIA

Molte persone diffondono oli essenziali per ridurre l’ansia e promuovere la calma del corpo e della mente, in particolare oli come lavanda, incenso, neroli e camomilla.

AUMENTA L’IMMUNITÀ

Molti oli essenziali hanno effetti antibatterici e antivirali, che possono aiutare a proteggere il sistema immunitario una volta inalati. Gli oli immunizzanti includono il limone, l’albero del tè, la menta piperita, il chiodo di garofano e la canfora.

SOPPRIMERE L’APPETITO

Alcuni oli essenziali sono noti per interagire con il sistema limbico (il lato emotivo del nostro cervello) e spegnere il nostro desiderio di mangiare, che può aiutare con la perdita di peso. Alcuni dei migliori oli per frenare l’appetito sono pompelmo, lavanda, arancia, ylang-ylang e patchouli.

REPELLENTE PER INSETTI

Molti insetti non sopportano l’aroma degli oli essenziali diffusi, e può essere fatale, rendendo questi oli ottimi per evitare che zanzare, moscerini e altri insetti fastidiosi disturbino il vostro spazio. Gli oli repellenti per insetti includono menta piperita, lavanda, cannella, geranio e legno di cedro.

ODORE ELIMINATO

Una stanza o una casa che profuma di muffa, di stantio o di fumo può essere facilmente rimediata diffondendo oli di arancia, pompelmo, bergamotto o citronella.

DISINTOSSICARE L’AMBIENTE

I batteri trasportati dall’aria possono essere molto pericolosi, ma se si diffondono gli oli giusti, si può creare un ambiente antivirale e antibatterico nella vostra casa che mantiene voi e la vostra salute familiare. Gli oli migliori per questo sono l’albero del tè, il limone, la cannella e l’origano.

CURA I PROBLEMI RESPIRATORI

L’inalazione di oli essenziali può migliorare l’infiammazione delle vie respiratorie, aumentare la salute del sistema immunitario e contribuire ad eliminare raffreddori e tosse. L’olio eccellente per la salute delle vie respiratorie comprende limone, palo santo, lavanda, albero del tè ed eucalipto.

RINGIOVANIRE L’ENERGIA

Se vi sentite regolarmente stanchi o privi di energia, alcuni oli, come il pompelmo, la cannella, il limone e l’arancia sono ottimi per dare una spinta critica all’energia e all’umore.

ARRICCHISCE LA MEMORIA E LA CHIAREZZA MENTALE

È possibile migliorare la memoria, le funzioni cognitive e la concentrazione diffondendo oli come il rosmarino, il basilico, la menta piperita, la citronella e il mandarino.

I migliori oli essenziali da utilizzare

Ci sono centinaia di oli essenziali che sono ben noti per fornire risultati misurabili sulla salute, ma alcuni sono migliori di altri quando si tratta di diffusori di oli essenziali. Per esempio, alcuni oli sono migliori per applicazioni topiche, o anche per il consumo interno (anche se il consumo diretto di molti oli essenziali può essere tossico). Alcuni oli, invece, sono estremamente efficaci quando si diffondono nell’aria attraverso un diffusore, inalati in piccole quantità, e poi diffusi in tutto il corpo attraverso gli organi olfattivi.

Molti oli essenziali sono regolarmente combinati per ottenere benefici ancora maggiori, tra cui:

  • Menta piperita
  • Citronella
  • Lavanda
  • Incenso
  • Cannella
  • Arancia selvatica
  • Limone
  • Ginger
  • Citronella
  • Bergamotto
  • Sandalo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *